Un importante documento per l’uso collettivo del bene comune

 

beni comuni bologna è un importante documento appena approvato dal Comune di Bologna e intitolato REGOLAMENTO SULLA COLLABORAZIONE TRA CITTADINI E AMMINISTRAZIONE PER LA CURA E LA RIGENERAZIONE DEI BENI COMUNI URBANI.

regolamento tra cittadini e PA bod.indd

E il primo atto completo (riguarda patrimonio edilizio ma anche verde o beni immateriali) che viene pubblicato e che finalmente analizza la possibilità concreta  che gruppi di cittadini (associazioni ma anche realtà collettive) possano utilizzare il patrimonio pubblico in quanto bene comune. E’ un sasso nello stagno, che viene finalmente incontro a una esigenza crescente nelle città: quella di prendersi cura in modo attivo, e per aprire a tutti, quello che era già di tutti e non veniva utilizzato da nessuno.

Anche la delibera del Comune di Milano riguardante i Community Garden andava in questo senso, ma si limitava al verde. Qui invece si riconosce che quello stesso approccio si può applicare anche ad altri beni e soprattutto vengono aperte numerose possibilità, non si considera il verde come in secondo piano rispetto ad altri beni (e quindi più facilmente “affidabile”), si considera soprattutto il valore sociale della gestione del bene comune per la collettività.

 

 

 

This entry was posted in beni comuni, General, tesi, ricerche, studi. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *